eCommerce e Social media: come cambiano gli acquisti natalizi -  Icones
Facebook Collections: Le informazioni social diventano affidabili 
7 Dicembre 2016
Facebook un metodo di pagamento: una novità tutta social
13 Gennaio 2017

eCommerce e Social media: come cambiano gli acquisti natalizi

La corsa agli acquisti natalizi è cambiata, l’idea di recarsi fisicamente in store è lontana: lo shopping si sposta online. Il successo è determinato dalla comodità o per meglio dire dal frictionless shopping, nonché la possibilità di avere a portata di click milioni di offerte, cataloghi e proposte da consultare direttamente dal proprio smartphone e dal proprio divano. Una scelta semplice e immediata che attrae molti più consumatori, alla ricerca del regalo perfetto.
Ruolo fondamentale è stato acquisito dall’eCommerce, il quale limita il sacrificio e amplifica le scelte e vendite supportato dai social media, i quali persuadono e orientano concretamente i consumatori. Una ricerca attuata da Total Retail 2016, infatti, stima che il 78% degli utenti, su un campione di 23.000 consumatori in 25 Paesi diversi, è influenzato da recensioni, commenti, offerte promozionali e annunci presenti a destra nella News Feed di Facebook. L’aggiornamento continuo sui trend e possibilità di acquisto diretto del prodotto, sono elementi che caratterizzano i social media e che hanno fatto sì cambiassero che i comportamenti degli utenti. Circa Facebook, pare che gli utenti preferiscano cliccare su annunci relativi alla propria area geografica e ai propri interessi; per quanto riguarda Twitter, reattività del brand e commenti da parte di altri utenti interessano il 21% dei followers; per Instagram la maggior parte dei post sponsorizzati viene ignorata (70%), ma è molto apprezzato il marketing emozionale. L’elemento decisivo che guida il cliente all’acquisto, non è la funzionalità del prodotto quanto l’esperienza emozionale che esso regala. Questa tipologia di marketing sfrutta la memorabilità di un annuncio, le sensazioni suscitate e valori diffusi, i quali condivisi e approvati dal consumatore finiscono per creare un legame tra i due. Più un consumatore si sentirà vicino al proprio brand più la possibilità che acquisti sarà elevata.
Dunque, nuove sensazioni e maggiore comunicazione, l’esperienza d’acquisto non sarà più la stessa!